25, giugno, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Guide al Trading online » Pillole di Trading : Macroeconomia & Forex – parte V – Il debito pubblico –
Pillole di Trading : Macroeconomia & Forex – parte V – Il debito pubblico –

Pillole di Trading : Macroeconomia & Forex – parte V – Il debito pubblico –

Scritto il: 24 dicembre 2014

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (3 votes cast)

For foreign visitors: insert the link of the article on this site http://www.worldlingo.com/. Thanks

 

Il Debito Pubblico è il totale di tutte le passività finanziarie accollate dalle Pubbliche Amministrazioni nelle loro relazioni monetarie intrattenute con vari creditori e a questi ultimi vengono rimborsato e remunerato in interessi alla scadenze pattuite tramite il prelievo fiscale, i tagli ai servizi pubblici, le privatizzazione e il ricorso a nuovo indebitamento.Le passività finanziarie sono rappresentate dai titoli obbligazionari quali BOT, CCT, CTZ BTP destinati a coprire il disavanzo dell fabbisogno finanziario statale ovvero coprire l’eventuale deficit pubblico nel bilancio dello Stato.

Quando il debito, dello Stato o di privati, è contratto con soggetti economici di stati esteri si parla di debito estero , mentre quando è contratto con soggetti economici interni allo stesso stato si parla di debito interno: normalmente entrambe le componenti sono presenti in misura variabile all’interno del debito pubblico di uno Stato.

La parte più consistente è di proprietà delle Istituzioni Finanziarie Monetarie (IFM), ossia delle banche centrali e commerciali, inoltre per errore molti ritengono i prestiti publici una truffa nel solo caso in cui vengano concessi dalle banche grazie a loro esclusivo privileio di creare moneta dal nulla, consideranto invece positivo l’eventualità che la totalità del debito sia in mano ad enti e società private prive della facoltà di autocreazione di moneta, prerogativa delle IFM.
L’esistenza di un debito pubblico nei conti pubblici costringe lo Stato, oltre che tenerlo sotto controllo, di effettuare la copertura finanziaria nei tempi e modalità prestabilite dai titoli stessi compresi gli interessi. Possono effettuare la copertura in due modalità:

  • ricorrendo nel breve periodo a politiche di risanamento dei conti pubblici all’interno di politiche di bilancio  pubbliche restrittive o di rigore con abbattimento del deficit pubblico o realizzazione di avanzo primario (come ad es. tramite aumento delle entrate con aumento delle imposte e/o recupero dell’evasione fiscale o anche della spesa publica come la spending review);
  • ricorrendo nel medio-lungo periodo a politiche di bilancio di tipo espansivo stimolando la crescita economica e relativo PIL con un aumento del gettito fiscale.

L’indice utilizzato per verificare la solidità finanziaria ed economica di uno Stato è il rapporto tra debito pubblico e PIL, poichè il Prodotto Interno Lordo rappresenta in questo caso il parametrodi quanto lo Stato è in grado di risanare il debito pubblico.Pertanto uno Stato può avere un debito elevato ma anche un PIL elevato senza incorrere in situazioni di pericolo finanziario, un esempio è gli Stati Uniti.

Si ritiene che il debito pubblica riduca la crescita economica, ma questo rapporto può anche essere inverso, ovvero che la ridotta crescita economica possa generare un elevato debito pubblico dovuto magari alle minore entrate statali dalla tassazione dei contribuenti a parità di spesa. Ci si trova dunque in una situazione in cui all’aumentare del debito pubblico diminuisce la crescita economica per effetto dell’aumento della tassazione(effetto spiazzamento) e al diminuire della crescita economica aumenta il debito per il minor gettito fiscale dovuto alla riduzione del PIL.

Debito_PIL_pareggio

 

Inoltre se la propensione all’investimento da parte delle imprese è minore rispetto alla propensione marginale al risparmio e quindi se le persone sono più interessate a investire in titoli piuttosto che lavorare per cui risulta soddisfatta la disequazione:

I’(r)(f’’(N)-Sn)<sSf’(N)

dove ad una diminuzione della spesa pubblica fa decrescere il PIL e il numero di occupati mentre fa crescere il tasso di interesse, allora una diminuzione della spesa pubblica fa decrescere il PIL e il numero di occupati mentre fa crescere il tasso di interesse, pertanto il rapporto Debito/PIL tende ad aumentare.

 

Lo Staff di Dojitradingonline augura ai suoi lettori tutti Buone Feste!

buone-feste-4-2

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)
Pillole di Trading : Macroeconomia & Forex – parte V – Il debito pubblico –, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
debito pubblico dojitrading dojitradingonline finanza pil pillole di borsa pillole di trading trading

About Pasquale

Pasquale
Nel 2003 inizia la mia passione per il Forex Trading, un mondo che nel periodo universitario conoscevo solo in teoria. Partecipando a seminari dediti alla materia organizzati da importanti società di Trading on line a Milano e a Londra, sono cresciuto professionalmente e fatto del Forex Trading il mio reale lavoro da ben 6 anni.
Google +
Scroll To Top