24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » “Tonfo” Piazza Affari in 2 giorni brucia tutto lo sprint di fine 2011 inizio 2012

“Tonfo” Piazza Affari in 2 giorni brucia tutto lo sprint di fine 2011 inizio 2012

Scritto il: 5 gennaio 2012

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Altra giornata negativa per tutte le piazze europee, ma la cosiddetta “maglia nera” se l’aggiudica ancora una volta Milano con un negativo del -3,65%, annullati tutti i guadagni ottenuti a da fine 2011 ad inizio 2012 naturalmente come spesso accade da un po’ di tempo a questa parte è il settore finanziario a colare a picco, con Unicredit che cede il -17,27%, Banco Popolare -10,27, Banca pop di Milano -10,74%, BMPS -8,55%, intesa SP -7,33% ecc..

Anche fondiaria SAI e Premafin tornano sulla terra dopo le forti speculazioni di qualche giorno a questa parte perdendo rispettivamente il -14,78% e il -20,94%.

Domani la reazione deve essere rapida se non si vuol sprofondare, siamo precisamente nella zona del supporto a 14.700 minimo del 21 e 29 dicembre.

Se anche la seduta di domani dovesse risultare negativa il prossimo target sarebbe 14.400.

Detto questo occhio al rimbalzo speculativo proprio dei titoli bancari su citati, anche se per Unicredit il giorno buono potrebbe essere lunedì, occhio soprattutto anche a Banca Popolare che ritornando sotto quota 1€ potrebbe essere molto appetibile per gli investitori, per il resto sempre molta cautela e stop stretti sui minimi di giornata.

Buon Trading e buona Epifania 

dojitradingonline@gmail.com 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top