24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » Telecom Italia – Un’altra storia Italiana
Telecom Italia – Un’altra storia Italiana

Telecom Italia – Un’altra storia Italiana

Scritto il: 11 giugno 2013

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Era il neppur tanto lontano 2007 quando un mio amico di università analista finanziario mi disse: “Telecom Italia è un’azienda solida, in questo momento è molto sotto-quotata, se avessi qualche soldo ci investirei sicuramente”.
In quel periodo TI valeva all’incirca 2€ per azione e secondo le analisi fondamentali che erano state fatte doveva valere più del doppio, se avessi ascoltato i consigli di questo mio amico adesso mi ritroverei in mano una perdita del mio capitale investito pari al -70% circa.

Ma vediamo in dettaglio cos’è successo all’azienda Leader nel settore delle Telecomunicazioni in Italia.

….(continua)…

Dall’immagine possiamo vedere i passaggi principali della gestione Telecom e la loro evoluzione nel titolo di borsa:

La fase più interessante è sicuramente la 2001 – 2007 – Gestione Tronchetti Provera dove il titolo passò da valere circa 7€ a valere 2,5€, con particolare attenzione al marzo 2005 quando avvenne la fusione con TIM, l’indebitamento dell’azienda era salito a quasi 40 miliardi di euro con il conseguente abbassamento di Rating da A- a BBB+.

fonte: Wikipedia Italia


Adesso la struttura dell’azienda è press’a poco questa e il titolo vale all’incirca mezzo euro, altra storia italiana da raccontare, altra eccellenza che viene mal gestita e spolpata dai soliti noti?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
borsa e finanza finanza telecom italia tim tronchetti provera

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top