24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » Settimana al ribasso, caso Maire Tecnimont, Parmalat

Settimana al ribasso, caso Maire Tecnimont, Parmalat

Scritto il: 16 maggio 2011

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Come da titolo, è stata una settimana particolarmente difficile per i mercati finanziari, diciamo che ormai è quasi un’abitudine vedere i mercati a ribasso, questo permette sì agli investitori di poter acquistare qualche titolo a prezzo vantaggioso, ma contemporaneamente peggiora se non addirittura aggrava le posizioni già aperte in portafoglio. Naturalmente questo per chi ha un’operatività prevalentemente di tipo LONG come quella che viene descritta in questo blog, mentre chi ha anche un’operatività di tipo SHORT potrebbero aver tratto beneficio da questo tipo di mercato.
Come si può notare dal portafoglio titoli ho chiuso due posizioni quella di ENI e quella di A2A, mentre ho acquistato STM e Parmalat.

ENI chiuso al prezzo di: 17,34€ con una performance del -0,86% come si può vedere dagli screenshot del portafoglio, acquistato alla fine di febbraio, non ha mai dato veri e propri segni di particolare interesse, è stato molto tempo in perdita poi ha raggiunto un massimo del +3,20% per poi tornare di nuovo in perdita.

A2A chiuso al prezzo di …… a causa del raggiungimento del livello di stop segnalato anche nel Post precedente con una performance del ….

Parmalat l’ho acquistato non solo perché mi piace come tendenza, anche se non molto chiara (vedi figura a lato), ma anche perché le notizie positive relative alla società che ha avuto un utile del 3,1% e dopo l’acquisto di Lactalis che intende lasciare la testa della società in Italia, ma non solo la considera potenzialmente la società che potrà diventare leader mondiale del latte, danno buoni presupposti per una salita del titolo. (maggiori info e articoli QUI e QUI ).

Altro caso quello di Maire Tecnimont che in una sola seduta ha perso il 33,21% e non è una cosa che capita tutti i giorni di vedere, da alcune indiscrezioni si parla di alcuni problemi con dei contratti in Brasile e  anche a causa dei conti presentati al di sotto delle attese (link).
Anche se io non penso che certe cose possano far crollare così un titolo, la cosa più probabile, invece, è che ci sia stata una forte speculazione portando quindi a sotto-quotare molto il titolo dell’azienda, detto ciò penso che terrò d’occhio il titolo nelle prossime sedute.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top