20, agosto, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Analisi Fondamentale » Good Morning Traders: Le Borse Europee rimbalzano, ma l’Euro scivola
Good Morning Traders: Le Borse Europee rimbalzano, ma l’Euro scivola

Good Morning Traders: Le Borse Europee rimbalzano, ma l’Euro scivola

Scritto il: 10 gennaio 2015

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

For foreign visitors: insert the link of the article on this site http://www.worldlingo.com/. Thanks

 

È servita una mano da parte della Banca Centrale e della Federal Reserve per portare il denaro sui listini azionari d’Europa dopo un inizio d’anno non facile.

Si parla di un recupero di giovedì del 3,69% per Piazza Affari (dove MPS è tornata di nuovo ad alzare la testa con un +12%) , poco dietro c’è il rialzo di Parigi del +3,59, Francoforte con un +3,36% ed infine Madrid con il rialzo del 2,26%.
Come già detto il rimbalzo è stato scaturito dal rilascio dei verbali della FED in cui si parla di un rialzo dei tassi non prima di aprile e sopratutto dipende dalla qualità dei dati macroeconomici nei prossimi mesi.
La svolta però è arrivata con la diffusione della lettera che il Presidente della BCE ha scritto in risposta dell’europarlamentare irlandese Flanagan, dove ha ribadito che esiste l’intento unanime di introdurre nuove misure non convenzionali di politica monetaria è che tra glia set oggetto di acquisto ci sarebbero anche i titoli di Stato.
In pratica è un annuncio di un Quantitative Easing che per gli addetti ai lavori potrebbe accadere già dal 22 gennaio prossimo, in occasione della riunione della BCE.

La situazione dell’Euro è tutto altro che rosea: i livelli minimi raggiunti sono quelli degli anni del debutto , ovvero buca la quota 1,18 toccando 1,1754 nella seduta di giovedì.
In questa fase è opportuno chiedersi: cosa può far scendere ulteriormente l’Euro nei confronti del dollaro?
Le risposte ne sono ben due: l’Euro deve tener conto del possibile aumento dei tassi da parte degli Stati Uniti dato che hanno messo fine allo stimolo monetario, gli operatori ipotizzano per aprile o massimo per dopo l’estate, tutto dipende dalla positività dei dati macroeconomici nei prossimi mesi.
Altra motivazione per cui l’Euro è condannato a restare debole è l’annuncio (ufficioso) da parte di Mario Draghi del Quantitative Easing che potrebbe prevedere l’acquisto di titoli sovrani. Per i mercati del Forex conta non tanto la tempistica quanto che la politica espansiva possa avere un effetto ribassista per la moneta unica.
Laddove gli Stati Uniti tendono a chiudere i rubinetti, l’Eurozona invece si appresta ad aprirli , pertanto è chiaro l’effetto rialzista che avrà sul dollaro e ribassista che avrà sull’Euro.
Lo sgonfiamento è iniziato da aprile 2014 , con i primi effetti sull’economia reale dove le spedizioni USA sono aumentate del 10% grazie alla caduta del cambio, è la svalutazione dell’Euro potrebbe avere effetti positivi sull’economia dell’Eurozona specie sull’inflazione.
Se si continua di questo passo, le previsioni di Goldman Sachs , ovvero parità del cambio EUR/USD nel 2017, potrebbe avverarsi in anticipo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Good Morning Traders: Le Borse Europee rimbalzano, ma l'Euro scivola, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
"Draghi" analisi fondamentale banche BCE borsa borsa e finanza crisi Dollaro euro Europa eurusd Fed forex Good Morning investments trading trading on line USA

About Pasquale

Pasquale
Nel 2003 inizia la mia passione per il Forex Trading, un mondo che nel periodo universitario conoscevo solo in teoria. Partecipando a seminari dediti alla materia organizzati da importanti società di Trading on line a Milano e a Londra, sono cresciuto professionalmente e fatto del Forex Trading il mio reale lavoro da ben 6 anni.
Google +
Scroll To Top