21, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » Da quanto tempo crollano le banche?

Da quanto tempo crollano le banche?

Scritto il: 13 ottobre 2011

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Si parla molto in questo periodo del salvataggio delle banche, molte si sono esposte comprando titoli greci ed adesso si calcola che perderanno il 60% dei loro investimenti.
Un articolo interessante su Dexia letto a questo indirizzo:
http://informarexresistere.fr/2011/10/09/tutto-a-1-euro-dexia-o-la-biografia-di-una-banca-too-big-to-fail/#axzz1aFAInK9J
mi ha fatto fare qualche calcolo anche sui nostri istituti di credito per verificare quanto hanno perduto in borsa da 2007 sino ad oggi.

Come tutti sanno ormai Dexia è stata nazionalizzata dal Belgio, il grafico parla da solo:

Chi aveva investino nel 2007 in Dexia adesso avrebbe incassato una perdita del 98,82% il titolo valeva circa 24€ adesso né vale 0,8€

Passiamo adesso ai principali istituti di credito italiani.

Unicredit nel 2007 un titolo valeva 7,41€ adesso né vale 0,9350 circa una perdita dell’87% circa.
Intesa San Paolo nel 2007 un titolo  valeva 6,25€ adesso né vale 1,29€ circa una perdita del 79% circa.
Banca POP di Milano nel 2007 un titolo  valeva 14€ adesso né vale 1,78€ circa una perdita dell’ 87% circa.
Banca MPS nel 2007 un titolo  valeva 3,66€ adesso né vale 0,4243€ circa una perdita dell’ 88% circa.
Un po’ meglio Mediomanca nel 2007 un titolo  valeva 16,65€ adesso né vale 6,09€ circa una perdita dell’ 63% circa.

E’ vero che ci sono stati anche alcuni aumenti di capitale molto importanti, ma l’allarme è da molto tempo che è scattato e si è sempre fatto troppo poco o niente.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top