21, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » Bernanke ed i verbali FOMC: dopo il bastone è arrivata la carota
Bernanke ed i verbali FOMC: dopo il bastone è arrivata la carota

Bernanke ed i verbali FOMC: dopo il bastone è arrivata la carota

Scritto il: 11 luglio 2013

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

Politiche monetarie altamente accomodanti. E’ ciò di cui ha ancora bisogno l’economia americana nel prossimo futuro“.,parola di Ben Bernanke!
Questa frase ha ridato tranquillità agli investitori, preoccupati dal “tapering”, cioè la riduzione e quindi lo stop al piano di sostegno all’economia della Fed annunciato dalla Banca centrale americana., ma sia Bernanke che i minute del FOMC mostrano come questo disimpegno sia stato presa con molta cautela.
Dai verbali, infatti, si legge la volontà da parte di molti banchieri di attendere una più robusta crescita economica prima di interrompere gli stimoli , ultime notizie hanno mostrato una sostenuta creazione di nuovi posti di lavoro, anche se il tasso di disoccupazione resta intorno al 7,6%.
Lo stesso Presidente della Fed afferma che qualora il tasso di disoccupazione tornasse al 7% ciò non vorrebbe dire abbandonare la politica accomodante, poichè un conto è il progrmamma di acquisto 85mld di dollari al mese, un altro è invece manomettere i tassi che resteranno vicino allo zero fino al 2015, va da sé che un indicatore con notevole importanza è quello delle richieste di sussidi per la disoccupazione previsto nel pomeriggio di oggi.
Intanto le reazioni sui cambi portano un Euro ad un balzo fino a quota 1,3068 assestatosi poi in chiusura, la Sterlina in area 1,5190 rompendo la resistenza tecnica.
Il discorso “accomodante” del presidente della Fed, Ben Bernanke, fa bene anche oggi a molte Borse asiatiche, eccetto che a Tokyo dove il mercato azionario è frenato da un dollaro più debole. L’indice Nikkei, pertanto,  ha chiuso con uno 0,39% (a 14.472,58 punti), dopo il netto rafforzamento dello yen, anche se sono arrivati ulteriori segnali di miglioramento dell’economia giapponese e la BoJ ( Bank of Japan) ha migliorato la valutazione del suo stato corrente.Intanto le borse cinesi registrano un forte balzo circa del 5%, indiscrezioni parlano di un balzo motivato da nuove regole di finanziamento che potrebbero essere allentante in parte per le società immobiliari.Le Borse cinesi registrano intanto un forte balzo (anche del 5%), spinte dalle indiscrezioni secondo cui le regole di finanziamento potrebbe essere parzialmente allentate per le società immobiliari.
Il gioco del ” bastone e la carota” che Bernanke sta praticando fa della comunicazione una protagonista, vedi annuncio di una riduzione dell’acquisto di tioli (bastone) e poi annuncia che l’acquisto proseguirà anche con dati confortanti sul fronte occupazionale (carota).
Questo gioco però rende protagonisti anche i minute FOMC, da dove si evince controversie sulla durata del QE da parte di alcuni banchieri, c’è chi vorrebbe dargli un taglio netto, ma ne sono pochi di falchi al momento che la pensano così, il resto delle colombe pensa ad un QE indeterminato.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Bernanke ed i verbali FOMC: dopo il bastone è arrivata la carota, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Bernanke Fed FOMC QE

About Pasquale

Pasquale
Nel 2003 inizia la mia passione per il Forex Trading, un mondo che nel periodo universitario conoscevo solo in teoria. Partecipando a seminari dediti alla materia organizzati da importanti società di Trading on line a Milano e a Londra, sono cresciuto professionalmente e fatto del Forex Trading il mio reale lavoro da ben 6 anni.
Google +
Scroll To Top