24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Borsa e Finanza » Apple – Quando un #Tweet può dare spunti operativi
Apple – Quando un #Tweet può dare spunti operativi

Apple – Quando un #Tweet può dare spunti operativi

Scritto il: 21 agosto 2013

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Apple supera quota 500$ prezzo che non si vedeva da gennaio 2013, il forte rialzo di Apple degli ultimi giorni sembra essere stato viziato da alcuni Tweet di un noto investitore americano Carl Icahn che dice di aver acquistato il titolo AAPL il 13 di Agosto, in pochi minuti si verificano acquisti a catena che smuovono il capitale di APPLE per quasi 17 miliardi di dollari.

 

screenshot.281

 

 

Carl Icahn nei sui tweet sottolineava come il titolo fosse sotto-quotato, inoltre diceva di aver parlato con il CEO di Apple Tim Cook dicendo che adesso sarebbe stato il momento ideale per acquistare il titolo, facendo addirittura pensare di avere informazioni segrete non ancora emerse sul mercato.

screenshot.280

 

Sicuramente non è stato tutto merito del Tweet dell’investitore, perché il titolo già dal 12 di agosto aveva dato segnali importanti a rialzo, questo però a dimostrazione del fatto che ormai Twitter è diventato un canale molto seguito dal mondo della finanza e viene quindi usato molte volte per individuare rumors e notizie.

BUON TRADING

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Apple - Quando un #Tweet può dare spunti operativi, 5.0 out of 5 based on 1 rating
apple Carl Icahn Tim Cook twitter

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top