24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Analisi Tecnica » Trading Online: Spunti operativi Gennaio 2013

Trading Online: Spunti operativi Gennaio 2013

Scritto il: 1 febbraio 2013

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Torniamo a dare spunti operativi dopo un bel po’ d’attesa, attesa dovuta però dalle condizioni di mercato, negli ultimi mesi abbiamo assistito al cosiddetto “rally” dei mercati, cioè il rialzo (forse anche troppo eccessivo e veloce) delle quotazione dei titoli presenti in borsa.
Naturalmente stiamo parlando del mercato italiano, il nostro indice FTSEMIB è passa da 15.000 punti circa a 18.000 punti circa in poco più di un mese e mezzo.

Adesso infatti, come era prevedibile, il mercato sta correggendo un po’ il suo andamento, più o meno bruscamente.

L’indice è crollato del -3.36% ieri 30 gennaio 2013 a causa delle vicende che stanno interessando il nostro paese, vicende legate alla banca MPS (Monte dei Paschi di Siena), che comunque non ha un forte impatto sull’andamento dell’indice BMPS non incide molto sull’andamento del nostro indice, quello che è stato veramente rilevante è stato il crollo di Saipem (-35% in una seduta) e quindi anche il -4.5% di Eni, titolo che ha maggior rilevanza nel listino titoli italiano.
Per quanto riguarda il mercato Statunitense invece è spiccato subito all’evidenza il tracollo di APPLE piombata sotto quota 500$ per azione prezzo che non si vedeva da gennaio 2012.

BMPS

Situazione certo non facile per l’istituto bancario più antico d’Italia, gli scandali che l’hanno circondata in questi giorni sono veramente brutti e evidenziano ancora una volta la precaria situazione politico/economica del nostro paese. Noi non siamo dei fondamentalisti e quindi guardiamo solamente l’andamento del grafico, l’opportunità di acquisto contrassegnata dal trend evidenziato in verde fa notare che il titolo potrebbe essere già acquistabile a quota 0.2334€ con uno STOP Loss sotto 0.2150€, mentre l’altra opzione sarebbe quella di aspettare ancora che tocchi la quota tracciata in blu con un prezzo che si avvicina a 0.2125€ con STOP Loss subito sotto 0.1890€.

SAIPEM

Dopo il “profit Warning” il titolo è crollato del 35% noi ci siamo salvati grazie allo STOP LOSS automatico che avevamo inserito, anche perdendo qualche cosa purtroppo, adesso la CONSOB sta indagando su come è stato possibile un simile tracollo e ha bloccato lo short selling. Il prezzo del leder di estrazione e trasporto di idrocarburi è tornato ad un prezzo che non si vedeva dal 2009, la candela DOJI formatasi nel grafico daily ci fa pensare subito ad un cambio di trend del titolo che potrebbe essere acquistato se il prezzo dell’azione superasse i 20.90€ con uno stop corto sotto 18.50€.

ENI

Titolo che sicuramente ha risentito del tonfo di Saipem adesso è in una posizione in cui potrebbe essere possibile acquistarlo, il prezzo che possiamo suggerire è vicino a 18.31€ con STOP Loss sotto i 18€.

Per chi ha la possibilità di operare su mercati stranieri:

APPLE

Si potrebbe acquistare al superamento del massimo situato a 466$ con uno STOP Loss situato sotto 435$.

FACEBOOK

Interessante un suo acquisto intorno ai 28$ con STOP Loss situato sotto i 27$.

________________

Contatti e Social Network

 

 

 

 

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
analisi tecnica apple bmps borsa eni facebook finanza mps saipem spunti operativi trading

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top