24, luglio, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Analisi Tecnica » Spunti Operativi – Aprile 2013
Spunti Operativi – Aprile 2013

Spunti Operativi – Aprile 2013

Scritto il: 1 aprile 2013

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
Crisi e incertezza politica portano inevitabilmente ad instabilità sul mercato e forte volatilità, difficilmente riusciamo a stare sul mercato per molti giorni, infatti le operazioni degli ultimi periodo si sono focalizzate sopratutto in Intraday, cioè gli operatori aprono e chiudono tutte le loro posizioni in giornata.

Come si può notare dal portafoglio titoli anche noi non siamo riusciti a trovare validi spunti multiday nelle ultime settimane, a complicare ulteriormente le cose è la nuovissima Tobin Tax che penalizza notevolmente investitori, ma anche trader multiday, sopratutto per quanto riguarda i titoli italiani.

Per ovviare al problema TAX sui titoli italiani possiamo:

  1. Usare un conto di un broker che fa operare sui CFD sui titoli italiani, probabilmente sarà un Market to Market e avrete le commissioni probabilmente un po’ più alte.
  2. Usare solamente quei titoli che hanno capitalizzazione inferiore ai 500M di euro, è possibile però che titoli di queste dimensioni siano poco scambiati quindi occorre utilizzare meno denaro per operazione e tenere stop loss un po’ più larghi.

FTSEMIB ancora in trend ribassista purtroppo, Trend iniziato a fine gennaio, volatilità ancora molto alta caratterizzata da giornate di forti rimassi e giornate di forti rialzi, l’instabilità politico/economica sicuramente non aiuta.
Il Trend di breve ci fa pensare ad un recupero solo se non si supera soglia 15.100 punti, minimo del 10 dicembre 2012, oltre i quali si potrebbe testare zona 15.000 e subito sotto il minimo del 16 novembre 2012 (14.865 punti).
Passiamo adesso a dare qualche difficile spunto operativo.

Buzzi Unicem

Trend Rialzista di tutto rispetto, il titolo è quasi arrivato a toccare i massimi del 2009, potrebbe essere interessante acquistarlo intorno a 11.5€ con uno stop subito sotto 11€.

Victoria Ass.

Titolo assicurativo di sicuro interesse, fortemente a rialzo, potrebbe essere acquistato però solo in caso di ritracciamento che sicuramente non sarà immediato, a quota 5.5€ o 5.3€ con stop loss posizionato subito sotto i 5€.

Telecom Italia

Titolo ad un passo dal suo minimo storico targato 1997 evidente difficoltà della società telefonica Italiana ma che potrebbe portare qualche spunto operativo di breve cogliendo l’occasione di un rimbalzo, quindi il titolo potrebbe essere acquistato o al superamento di 0.5600€ con stop loss sotto 0.5300€ oppure aspettando che raggiunga il minimo storico a 0.47€ e acquistarlo a quella quota con uno stop loss di circa il 5% della posizione aperta.

Generali

Titolo che ho seguito molto in questi tempi e che ho rimpianto di non averlo comprato sotto le 10€, adesso le quotazioni che coincidono con la tendenza tracciata in verde, ci potrebbero indicare un possibile proseguimento di trend, quindi potremmo acquistare Generali intorno ai 12,17€ con uno stop loss posto sotto 11,80€.

Esprinet

Titolo in forte difficoltà nella prima metà del 2012 ha registrato anche il suo minimo storico, poi forte ripresa, adesso potrebbe ancora confermare il suo trend ed il prezzo potrebbe essere interessante per l’acquisto.
Potremmo quindi pensare di acquistare il titolo a circa 3.27€ con uno stop loss subito sotto i 3.1€ oppure un po’ più lungo sotto i 3€.

Stmicroelettronics

Il titolo potrebbe essere acquistato intorno ai 5.98€ con uno stop loss posto sotto 5.77€

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
analisi tecnica borsa esprinet generali invetment spunti operativi stmicroelettronics telecom IT trading

About Luca

Luca
Sono laureato in Ingegneria Gestionale e ho un diploma di Master in Project Management. Faccio Trading online da ormai 7 anni e mi interesso di Borsa e Finanza da almeno 11. Opero in borsa come Private Trader, su i più importanti mercati finanziari: Mercato azionario MTA Italiano prevalentemente, Mercato dei cambi Forex, Mercato delle materie prime (Commodity), Indici. Gli strumenti che tratto principalmente sono quindi Azioni, CFD e Futures.
Google +
Scroll To Top