20, agosto, 2017
Gli ultimi articoli
Ti trovi qui: Home » Analisi Tecnica » Commodity: Opec, no al taglio di produzione!
Commodity: Opec, no al taglio di produzione!

Commodity: Opec, no al taglio di produzione!

Scritto il: 28 novembre 2014

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (3 votes cast)

E’ confermato: il taglio della produzione di petrolio da parte dell’Opec non ci sarà, ad annunciarlo è il ministro del petrolio saudita, Al-Naimi, che così conferma quanto già anticipato.

Il vertice dell’Opec(organizzazione che riunisce i paesi esportatori di petrolio) si è concretizzato  con la decisione di lasciare la produzione petrolifera invariata a 30 milioni di barili al giorno, quindi il cartello dei Paesi esportatori, riuniti nella sede di Vienna, non è riuscito a giungnere ad una intesa su una riduzione dell’offerta in risposta alle recenti cadute delle quotazioni.

Intanto la caduta del prezzo del petrolio non si ferma, in seguito alla decisione Opec il crude Wti di New York  ha accelerato la sua discesa toccando quota 67.75$, il minimo di maggio 2010, che segna un’accelerazione, ed il Brent di Londra perde 4,85$ toccando quota 72,90$ al barile.

 

PicMonkey Collage

 

La decisione dell’Opec ha un peso sulle monete di due importanti paesi esportatori come Russia e Norvegia, infatti il rublo arretra a quota 47,60 sul dollaro mentre la corona norvegese cede l’1% a quota 8,62 sull’euro.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)
Commodity: Opec, no al taglio di produzione! , 5.0 out of 5 based on 3 ratings
analisi borsa borsa e finanza Brent commodity Crude Oil Dollaro euro finanza investments Opec Petrolio spunti operativi trading

About Pasquale

Pasquale
Nel 2003 inizia la mia passione per il Forex Trading, un mondo che nel periodo universitario conoscevo solo in teoria. Partecipando a seminari dediti alla materia organizzati da importanti società di Trading on line a Milano e a Londra, sono cresciuto professionalmente e fatto del Forex Trading il mio reale lavoro da ben 6 anni.
Google +
Scroll To Top